Albastar S.A. ha ottenuto il rinnovo della certificazione IOSA

5 Febbraio 2021

Rinnovo Certificazione IOSA Albastar

Lo scorso mese di ottobre, Albastar S.A. ha ottenuto il rinnovo della certificazione IOSA (International Operational Safety Audit), lo standard di riferimento a livello globale, progettato per valutare i sistemi di gestione e di controllo operativo delle compagnie aeree, rilasciata dalla IATA (International Air Transport Association).

Albastar è stata inserita nel Registro IOSA il 22 maggio 2019, dimostrando quanto l’azienda reputi importante operare applicando i più elevati standard e impegnandosi ad attuare e rispettare una rigorosa politica di sicurezza operativa, in termini di sistemi di gestione e criteri di controllo operativo, attraverso la conformità a circa 1000 tra requisiti e procedure. Il rinnovo della certificazione avviene ogni due anni e un team di auditors sottopone vari dipartimenti a dei controlli specifici, per appurare che siano allineati ai rigidi criteri di sicurezza imposti dall’Autorità competente.

Le verifiche a cui Albastar si sottopone accertano che la compagnia aerea soddisfi i requisiti internazionali in termini di sicurezza, che viene analizzata in tutte le aree operative, comprese le operazioni di volo, l’assistenza a terra, la gestione della sicurezza e la manutenzione.

Ma come avviene la preparazione del team Albastar? Quali sono le aree sottoposte alle verifiche?

Oggi ne parliamo con Diego Águila, Production Manager di Albastar.

Ciao Diego, ci parli un po’ del tuo lavoro in Albastar per incominciare, sappiamo che tu sei nel team da tanti anni, un punto di riferimento importante!
Ho avuto la fortuna di poter crescere professionalmente con Albastar, compagnia aerea dove lavoro da ben 10 anni e prima di arrivare al mio ruolo attuale, ne ho ricoperti altri esercitando varie funzioni, principalmente come Responsabile del dipartimento OCC (Operation Control Centre) e nell’ufficio tecnico, apprendendo e assimilando, grazie alle opportunità che Albastar mi ha dato, molte conoscenze e nozioni sia tecniche che gestionali.
Mi sono sempre considerato più un problem solver che un manager, e nel Dipartimento Production ci concentriamo sulla risoluzione delle varie problematiche, cercando di agire da catalizzatore mettendo le nostre risorse e il nostro lavoro al servizio di tutti i dipartimenti aziendali. Sono fortunato perché mi piace il mio lavoro e posso contare su una una grande squadra, sia nel dipartimento Production che negli altri settori una persona non fa la differenza, una squadra sì.

Come intervieni per garantire che tutti i tuoi colleghi lavorino sempre nel rispetto dei rigidi protocolli imposti dalle Autorità?
Il Dipartimento Production rappresenta una struttura di supporto agli altri dipartimenti che gestiscono in autonomia le proprie mansioni. Verifichiamo che vi sia sempre un approccio concreto all’applicazione delle diverse normative che regolano le attività svolte dagli operatori aerei. La sicurezza dei passeggeri e il rispetto delle normative sono gli obiettivi principali dell’azienda, nel Dipartimento Production cerchiamo di far sì che le attività siano svolte in modo non solo efficace ma efficiente e per questo collaboriamo con ogni dipartimento. Tra di noi scherziamo dicendo che siamo come dei guerrieri “ninja”, ci siamo anche se nessuno ci vede.

Come ci si prepara agli audit?
Gli audit IOSA sono molto ben strutturati, sono come un esame in cui conosci le domande, ma è comunque un esame molto impegnativo. Gli strumenti informatici svolgono un ruolo molto importante nella preparazione. Albastar dispone di un software di gestione documentale completo che ci consente di collegare la documentazione dell’azienda con i requisiti IOSA, utilizziamo questo software per preparare l’audit e fornire ulteriore supporto ai dipartimenti. Partecipiamo attivamente all’audit dando supporto ai responsabili dei reparti, ancora una volta è un lavoro di squadra.

Quali aree sono le aree analizzate?
Gli audit verifica otto aree:

  • FLT (Operazioni di volo, la più estesa di tutte le aree, che rappresenta il 25% dell’audit)
  • CGO (Cargo)
  • CAB (Operazioni di Cabina)
  • DSP (Controllo Operazioni volo)
  • GRH (Operazioni di terra)
  • MNT (Manutenzione)
  • ORG (Quality)
  • SEC (Sicurezza)

Come dipartimento Production abbiamo partecipato direttamente agli audit delle Operazioni di Volo, Operazioni di Cabina e Manutenzione, sempre in coordinamento con il responsabile e il team appartenenti a queste aree.

Vogliamo nominare e ringraziare le persone coinvolte?
La maggior parte dell’audit coinvolge dipartimenti operativi: Operazioni di volo, Manutenzione e Operazioni a terra, sebbene l’audit IOSA sia uno sforzo di tutta l’azienda. L’ottenimento e il mantenimento della certificazione fanno parte della gestione quotidiana dell’azienda. A livello personale, devo ringraziare tutti i dipartimenti che hanno partecipato all’audit IOSA per il loro aiuto e l’attitudine positiva.

La certificazione IOSA garantisce che Albastar rispetta rigorosi standard e criteri di qualità internazionali e siamo molto orgogliosi che gli audit abbiano confermato, ancora una volta, l’affidabilità in termini operativi e la professionalità di tutto il team Albastar.

 

Albastar.es

Iscriviti alla newsletter

Prendi al volo tutte le offerte. Iscriviti alla newsletter, ricevi in anteprima promozioni, nuove rotte e offerte speciali.


    Accetto il trattamento dei miei dati personali secondo quanto qui riportato

    Pin It on Pinterest

    Share This